Università Popolare di Formigine

"Imparare è un'esperienza. Tutto il resto è solo informazione."
Albert Einstein Facebook Instagram YouTube



Corsi dell'Area 3 - Scientifica

Bimestre 1

mercoledì 13/10/2021 - mercoledì 01/12/2021

Bimestre 2

giovedì 13/01/2022 - venerdì 18/03/2022

Bimestre 3

venerdì 01/04/2022 - venerdì 06/05/2022

1301 - Economia e finanza 2301 - Entomologia 3301 - Flora spontanea
1302 - Comunicazione efficace 2302 - Matematica
2303 - La scienza dell'amore
2304 - Scienze
2305 - Statistica

Bimestre 1


torna all'inizio
Area 3 - Scientifica
Argomento: Economia e finanza
Codice del corso:
1301
Titolo del corso:
Come proteggere i nostri risparmi.
Bimestre: Primo
Docente: Antonello Cattani
Nr. lezioni: 6
Giorni settimanali di lezione: Mercoledì
Luoghi delle lezioni: Sala Loggia (Piazza della Repubblica, 5 - 41043 Formigine)
Inizio lezioni: Mercoledì 13/10/2021, orario 19:00-20:30
Contributo: 40 Euro
Nr. minimo partecipanti: 8
Nr. massimo partecipanti: 35
Per tutelare i nostri risparmi e investire in modo consapevole, in un contesto sempre più complesso, l’arma più efficace è l’informazione. Per questo motivo il corso di economia vuole essere un valido strumento, non solo di cultura, ma di tutela del nostro patrimonio.
Per quest’anno l’idea è di rendere sempre più pratico e fruibile a tutti il corso, quindi si è pensato di seguire la stretta attualità attraverso le pagine del quotidiano economico per antonomasia, ossia "Il Sole 24 Ore".
In ogni lezione partiremo da uno o più articoli degli ultimi giorni per imparare a capirne il contenuto e a leggere le famigerate "tabelle" dove sono contenute le informazioni sull’andamento di azioni, obbligazioni, fondi e polizze assicurative. Il tutto con un linguaggio semplice che permetta anche a chi non ha alcuna conoscenza in materia, di seguire senza problemi le lezioni e affrontare più preparato il rapporto quotidiano con i nostri intermediari finanziari.
1 - Articolo della settimana + Come leggere i titoli azionari.
2 - Articolo della settimana + Come leggere i titoli obbligazionari.
3 - Articolo della settimana + Come leggere i fondi comuni.
4 - Articolo della settimana + Come leggere le polizze assicurative.
5 - Articolo della settimana + Come leggere cambi e materie prime.
6 - Articolo della settimana + Come leggere gli ETF.
Calendario delle lezioni (passibile di modifiche in base a eventuale indisponibilità delle aule o del docente):
Mercoledì 13/10/2021, orario 19:00-20:30, presso Sala Loggia
Mercoledì 20/10/2021, orario 19:00-20:30, presso Sala Loggia
Mercoledì 27/10/2021, orario 19:00-20:30, presso Sala Loggia
Mercoledì 03/11/2021, orario 19:00-20:30, presso Sala Loggia
Mercoledì 10/11/2021, orario 19:00-20:30, presso Sala Loggia
Mercoledì 17/11/2021, orario 19:00-20:30, presso Sala Loggia
torna all'inizio
Area 3 - Scientifica
Argomento: Comunicazione efficace
Codice del corso:
1302
Titolo del corso:
Il potere delle parole.
Bimestre: Primo
Docente: Federica Silingardi
Nr. lezioni: 8
Giorni settimanali di lezione: Mercoledì
Luoghi delle lezioni: CEAS (Via S. Antonio 4/A - 41043 Formigine)
Inizio lezioni: Mercoledì 13/10/2021, orario 19:45-21:15
Contributo: 40 Euro
Nr. minimo partecipanti: 8
Nr. massimo partecipanti: 24
Comunicare bene non significa solo "dire bene le cose", ma "cambiare le cose", cioè raggiungere risultati. Le capacità di comunicazione vanno dunque integrate con tecniche di problem solving e con la conoscenza approfondita di sé e degli altri per comprenderne meglio i comportamenti, le scelte e gli obiettivi. Il corso propone tecniche e strumenti pratici e applicabili quotidianamente per raggiungere i risultati attesi rispettando e migliorando le relazioni interpersonali.
1 - Comunicazione interpersonale:
- Il valore della comunicazione interpersonale all’epoca del 3.0.
- Le implicazioni comunicative di due generazioni a confronto: vecchie guardie e nativi digitali.
- Conoscere gli ostacoli della comunicazione e le leve che ci aiutano a superarli.
- Le parole, la voce e il corpo: 3 leve da potenziare per raggiungere i nostri risultati.
- Informare, creare vicinanza e spingere all’azione.
- Informare: i principi che favoriscono attenzione e apprendimento.
- Creare vicinanza: quando l'arte persuasiva si distingue dalla manipolazione.
- Senza finalità la comunicazione è fallace: come comportarsi?
2 - Trasmettere e ricevere informazioni e costruire relazioni:
- Comunicare per costruire risultati.
- Farsi sentire, farsi ascoltare, farsi capire.
- Tecniche per domandare e ascoltare in maniera attiva.
- Costruire obiettivi comuni e suscitare condivisione.
- Gestire obiezioni e dubbi.
- Costruire autorevolezza attraverso l’assertività.
- Credibilità e fiducia: gli asset della comunicazione di lungo termine.
- Trasmettere energia e motivare gli altri.
- Stili di comunicazione.
- Conoscere il proprio stile di comunicazione (assertivo, persuasivo, collaborativo, emotivo, passivo, direttivo, logico, negoziatore).
- Identificare i punti efficaci di ogni stile per saperli utilizzare opportunamente.
- Riconoscere lo stile comunicativo degli altri e adeguare il proprio approccio.
3 - Comunicare messaggi scomodi:
- Come preparare un discorso delicato.
- Come affrontare una situazione critica imprevista ed improvvisa.
- Gestire le proprie emozioni e quelle dei propri interlocutori.
- Le parole da evitare e le frasi per mettere acqua sul fuoco.
4 - L’arte della comunicazione influenzante:
- Quando la comunicazione serve per gestire l’urgenza.
- Quando la comunicazione accelera la fiducia e la produttività.
- Quando la motivazione accelera la fiducia e la produttività.
- La finestra di Johari.
5 - Empatia:
- Caratteristiche dell’empatia.
- Come esprimere e alimentare l’empatia in noi e negli altri.
- L’empatia in ambito lavorativo.
- Quali vantaggi da un comportamento empatico.
6 - La comunicazione efficace:
- La comunicazione verbale.
- La comunicazione non verbale.
- Gli strumenti della comunicazione efficace.
- L’ascolto attivo: caratteristiche e applicazioni.
7 - La gestione dei conflitti:
- La realtà emozionale del gruppo.
- Realtà e visione ideale: creare un futuro possibile.
- Realizzare un cambiamento duraturo.
- Modalità di discussione in gruppo e gestione delle relazioni.
- Indicatori di benessere e malessere nel gruppo e nel singolo membro.
8 - La comunicazione e l’ascolto:
- Livelli di comunicazione e impatto della comunicazione non verbale.
- Comprendere noi stessi quando entriamo in comunicazione con l’altro.
- Analizzare il proprio e l’altrui stile comunicativo.
- Definire obiettivi personali di miglioramento.
- Aumentare le proprie capacità di attenzione e ascolto.
Calendario delle lezioni (passibile di modifiche in base a eventuale indisponibilità delle aule o del docente):
Mercoledì 13/10/2021, orario 19:45-21:15, presso CEAS
Mercoledì 20/10/2021, orario 19:45-21:15, presso CEAS
Mercoledì 27/10/2021, orario 19:45-21:15, presso CEAS
Mercoledì 03/11/2021, orario 19:45-21:15, presso CEAS
Mercoledì 10/11/2021, orario 19:45-21:15, presso CEAS
Mercoledì 17/11/2021, orario 19:45-21:15, presso CEAS
Mercoledì 24/11/2021, orario 19:45-21:15, presso CEAS
Mercoledì 01/12/2021, orario 19:45-21:15, presso CEAS
torna all'inizio

Bimestre 2


torna all'inizio
Area 3 - Scientifica
Argomento: Entomologia
Codice del corso:
2301
Titolo del corso:
Insetti e api.
Bimestre: Secondo
Docenti: Niccolò Patelli, Giovanni Lazzari
Nr. lezioni: 8
Giorni settimanali di lezione: Venerdì
Luoghi delle lezioni: Sala Loggia (Piazza della Repubblica, 5 - 41043 Formigine)
Inizio lezioni: Venerdì 14/01/2022, orario 19:00-20:30
Contributo: 50 Euro
Nr. minimo partecipanti: 8
Nr. massimo partecipanti: 35
Insetti e api: la vita e la loro utilità per la sopravvivenza del pianeta e dell'umanità.

Gli insetti sono spesso mal conosciuti, sottovalutati e anche odiati. Tuttavia, guardandoci intorno, troveremo più artropodi che ogni altro animale: gli artropodi (quindi insetti, ragni, crostacei, etc.) occupano da soli quasi la metà della biomassa mondiale di tutti gli animali e i soli insetti comprendono metà di tutte le specie descritte, 1,02 milioni su 2,12 milioni di specie descritte. Nel mondo gli insetti vivono in qualsiasi ambiente, dalle savane alle praterie, dai tropici ai deserti, con le sole esclusioni di artico, antartico e acque salate. Hanno saputo colonizzare ogni possibile nicchia ecologica sulla terraferma, anche quelle in apparenza inospitali per loro come ghiacciai, deserti, torrenti e laghi. Nel nostro paese, la situazione non è diversa e sono presenti circa 46mila specie di artropodi, circa l’80% del totale delle specie animali.
Alla luce di questa enorme abbondanza, è fondamentale capire le ragioni di questo successo evolutivo, le stesse ragioni su cui gli entomologi si interrogano e per questo studiano l’evoluzione, la sistematica, l’anatomia e la fisiologia degli insetti. Questi studi sono spesso utili ad altre discipline, per esempio ci sono ingegneri che studiano la composizione dell’esoscheletro degli insetti per ricavarne materiali da costruzione o informatici che studiano il comportamento delle formiche per progettare robot che si comportino come loro.
In questo corso cercheremo innanzi tutto di capire come mai questi animali hanno avuto questo enorme successo, come sono classificati e studiati dagli scienziati e quali sono le differenze tra i diversi ordini. Faremo poi un approfondimento sugli insetti sociali (formiche, api, vespe, termiti), propedeutico alla seconda parte del corso, incentrata sull’apicoltura. Affronteremo poi il delicato tema degli insetti in agricoltura: gli insetti sono raramente una minaccia e se questo accade è quasi sempre perché l’uomo ha creato le condizioni ideali. Ci chiederemo quindi se, come e quando difendere le nostre colture, impareremo ad identificare il danno da insetti e quali sono i più comuni sulle nostre piante coltivate.

Più in dettaglio, gli argomenti trattati nel corso saranno:
1 - Introduzione (relatore Niccolò Patelli):
a - Cos'è l'entomologia?
b - Cos'è un insetto?
c - Come funziona un insetto: cenni di anatomia e fisiologia.
d - Apparato boccale degli insetti.
2 - Lo studio degli insetti (relatore Niccolò Patelli):
a - Metodi di raccolta.
b - Tassonomia e sistematica.
c - Ecologia degli insetti.
3 - Gli insetti in agricoltura (relatore Niccolò Patelli):
a - Cos'è un ecosistema, differenze con un ecosistema agrario.
b - Approccio agrario.
c - Differenze con l'approccio moderno.
d - Agenti di danno e insetti utili: esistono davvero?
4 - Identificazione (relatore Niccolò Patelli):
a - Tipi di danno alle colture.
b - E' davvero un danno da insetto? Differenze con funghi, batteri e virus.
c - Identificazione degli insetti.
5 - L'ape e l'arnia (relatore Gaetano Stradi):
a - Come l'uomo alleva le api.
b - Storia dell'allevamento apistico.
6 - Flora nettarifera italiana (relatore Giorgia Lombardo):
a - Analisi sensoriale dei mieli più significativi.
7 - Criticità nell'allevamento delle api nel contesto agronomico odierno (relatore Giovanni Lazzari).
8 - Visita all'azienda apistica "Dalle Alpi all'Appennino" (relatori: Giovanni Lazzari, Gaetano Stradi).
Calendario delle lezioni (passibile di modifiche in base a eventuale indisponibilità delle aule o del docente):
Venerdì 14/01/2022, orario 19:00-20:30, presso Sala Loggia
Venerdì 21/01/2022, orario 19:00-20:30, presso Sala Loggia
Venerdì 28/01/2022, orario 19:00-20:30, presso Sala Loggia
Venerdì 04/02/2022, orario 19:00-20:30, presso Sala Loggia
Venerdì 11/02/2022, orario 19:00-20:30, presso Sala Loggia
Venerdì 18/02/2022, orario 19:00-20:30, presso Sala Loggia
Venerdì 11/03/2022, orario 19:00-20:30, presso Sala Loggia
Venerdì 18/03/2022, orario 19:00-20:30, presso Sala Loggia
torna all'inizio
Area 3 - Scientifica
Argomento: Matematica
Codice del corso:
2302
Titolo del corso:
Regolarità, simmetria, curiosità nella matematica o teorizzata dalla matematica.
Bimestre: Secondo
Docente: Franca Cattelani
Nr. lezioni: 8
Giorni settimanali di lezione: Venerdì
Luoghi delle lezioni: Sede (Villa Benvenuti - Via Sassuolo 6 - 41043 Formigine)
Inizio lezioni: Venerdì 14/01/2022, orario 17:30-19:00
Contributo: 50 Euro
Nr. minimo partecipanti: 8
Nr. massimo partecipanti: 12
Si tratteranno separatamente e nell'ordine ognuna delle tre parole: regolarità, simmetria, curiosità. A partire dal significato di ognuna di esse, si illustreranno vari esempi tratti da aritmetica, algebra e geometria, ma anche da situazioni della vita quotidiana e della natura. Poi proveremo a rispondere a quesiti matematici, alcuni noti da diverso tempo, e classificati come curiosi (per esempio: il gioco della torre di Hanoi, quesiti tipo quelli della Settimana Enigmistica, il Sudoku).
Calendario delle lezioni (passibile di modifiche in base a eventuale indisponibilità delle aule o del docente):
Venerdì 14/01/2022, orario 17:30-19:00, presso Sede
Venerdì 21/01/2022, orario 17:30-19:00, presso Sede
Venerdì 28/01/2022, orario 17:30-19:00, presso Sede
Venerdì 04/02/2022, orario 17:30-19:00, presso Sede
Venerdì 11/02/2022, orario 17:30-19:00, presso Sede
Venerdì 18/02/2022, orario 17:30-19:00, presso Sede
Venerdì 25/02/2022, orario 17:30-19:00, presso Sede
Venerdì 04/03/2022, orario 17:30-19:00, presso Sede
torna all'inizio
Area 3 - Scientifica
Argomento: La scienza dell'amore
Codice del corso:
2303
Titolo del corso:
Un aiuto per comprendere l’amore e le relazioni romantiche.
Bimestre: Secondo
Docente: Cecilia Pompei
Nr. lezioni: 6
Giorni settimanali di lezione: Venerdì
Luoghi delle lezioni: CEAS (Via S. Antonio 4/A - 41043 Formigine)
Inizio lezioni: Venerdì 14/01/2022, orario 19:00-20:30
Contributo: 40 Euro
Nr. minimo partecipanti: 8
Nr. massimo partecipanti: 24
Perché l’amore ha senso? Come possiamo costruire legami duraturi? È vero che bisogna prima imparare a stare da soli per poi stare in coppia felicemente? È vero che la passione si esaurisce inesorabilmente nelle relazioni che durano a lungo? E, soprattutto, esiste una scienza dell’Amore?
Calendario delle lezioni (passibile di modifiche in base a eventuale indisponibilità delle aule o del docente):
Venerdì 14/01/2022, orario 19:00-20:30, presso CEAS
Venerdì 21/01/2022, orario 19:00-20:30, presso CEAS
Venerdì 28/01/2022, orario 19:00-20:30, presso CEAS
Venerdì 04/02/2022, orario 19:00-20:30, presso CEAS
Venerdì 11/02/2022, orario 19:00-20:30, presso CEAS
Venerdì 18/02/2022, orario 19:00-20:30, presso CEAS
torna all'inizio
Area 3 - Scientifica
Argomento: Scienze
Codice del corso:
2304
Titolo del corso:
Idee e personaggi della scienza.
Bimestre: Secondo
Docenti: Matteo Franchini, Elena Bartolini
Nr. lezioni: 8
Giorni settimanali di lezione: Venerdì
Luoghi delle lezioni: Sede (Villa Benvenuti - Via Sassuolo 6 - 41043 Formigine)
Inizio lezioni: Venerdì 14/01/2022, orario 20:30-22:00
Contributo: 40 Euro
Nr. minimo partecipanti: 8
Nr. massimo partecipanti: 12
Partendo dalla presentazione biografica di alcune importanti personalità del mondo della scienza, lo scopo del corso è quello di analizzare e discutere, con un linguaggio semplice e comprensibile, quelli che sono stati gli impatti epistemologici e le ripercussioni tecnico-sociali delle loro scoperte.
Calendario delle lezioni (passibile di modifiche in base a eventuale indisponibilità delle aule o del docente):
Venerdì 14/01/2022, orario 20:30-22:00, presso Sede
Venerdì 21/01/2022, orario 20:30-22:00, presso Sede
Venerdì 28/01/2022, orario 20:30-22:00, presso Sede
Venerdì 04/02/2022, orario 20:30-22:00, presso Sede
Venerdì 11/02/2022, orario 20:30-22:00, presso Sede
Venerdì 18/02/2022, orario 20:30-22:00, presso Sede
Venerdì 25/02/2022, orario 20:30-22:00, presso Sede
Venerdì 04/03/2022, orario 20:30-22:00, presso Sede
torna all'inizio
Area 3 - Scientifica
Argomento: Statistica
Codice del corso:
2305
Titolo del corso:
Statistica e dintorni.
Bimestre: Secondo
Docenti: Matteo Franchini, Michele Melegari
Nr. lezioni: 6
Giorni settimanali di lezione: Giovedì
Luoghi delle lezioni: Sede (Villa Benvenuti - Via Sassuolo 6 - 41043 Formigine)
Inizio lezioni: Giovedì 13/01/2022, orario 20:30-22:00
Contributo: 40 Euro
Nr. minimo partecipanti: 8
Nr. massimo partecipanti: 12
La recente pandemia di Covid-19 ha mostrato con chiarezza quanto la Statistica sia strumento essenziale per analizzare e interpretare i fenomeni, così come per fare scelte attendibili e valutarne quantitativamente costi e benefici. Anche al di là dell'"urgenza" che si è manifestata durante le varie "fasi" della gestione dell'epidemia, la Statistica è sempre presente nelle nostre vite, indipendentemente da quanto ne siamo, o meno, consapevoli: dalla politica all'economia, dalla medicina, sia per medici e ricercatori sia per gli "utilizzatori" di farmaci e integratori, alla pubblicità, fino ai "big data" e ai giochi d'azzardo. Poche branche del sapere possono vantare una vastità di applicazioni paragonabile a quella della Statistica. Il corso si propone di fornire i concetti e le tecniche fondamentali della Statistica, dei piani di campionamento, della Statistica descrittiva e della Statistica inferenziale, per favorire nei partecipanti al corso una maggiore consapevolezza e una più consolidata capacità di lettura del proprio presente.
Calendario delle lezioni (passibile di modifiche in base a eventuale indisponibilità delle aule o del docente):
Giovedì 13/01/2022, orario 20:30-22:00, presso Sede
Giovedì 20/01/2022, orario 20:30-22:00, presso Sede
Giovedì 27/01/2022, orario 20:30-22:00, presso Sede
Giovedì 03/02/2022, orario 20:30-22:00, presso Sede
Giovedì 10/02/2022, orario 20:30-22:00, presso Sede
Giovedì 17/02/2022, orario 20:30-22:00, presso Sede
torna all'inizio

Bimestre 3


torna all'inizio
Area 3 - Scientifica
Argomento: Flora spontanea
Codice del corso:
3301
Titolo del corso:
Riconoscimento e caratteristiche della nostra flora spontanea.
Bimestre: Terzo
Docenti: Umberto Lodesani, Michele Melegari
Nr. lezioni: 5
Giorni settimanali di lezione: Venerdì
Luoghi delle lezioni: CEAS (Via S. Antonio 4/A - 41043 Formigine)
Inizio lezioni: Venerdì 01/04/2022, orario 19:00-20:30
Contributo: 35 Euro
Nr. minimo partecipanti: 8
Nr. massimo partecipanti: 12
Il corso si articola in quattro lezioni e un'escursione e ha lo scopo di illustrare i criteri per il
riconoscimento e le caratteristiche delle più diffuse piante spontanee del nostro territorio, con
particolare riferimento a quelle di interesse naturalistico (comprese le specie protette) e quelle di
importanza tossicologica, medicinale e aromatizzante. Verranno prese in considerazione e descritte
diverse specie e varietà appartenenti alle principali famiglie. È prevista un’uscita in ambiente naturale per l’osservazione dal vivo, da svolgersi con modalità da concordare.

1 - Caratteristiche della nostra flora.
2 - Piante e fiori della fascia collinare.
3 - La flora del nostro Appennino.
4 - Rischi e benefici delle piante spontanee.
5 - È prevista un’uscita per osservazioni dal vivo.
Calendario delle lezioni (passibile di modifiche in base a eventuale indisponibilità delle aule o del docente):
Venerdì 01/04/2022, orario 19:00-20:30, presso CEAS
Venerdì 08/04/2022, orario 19:00-20:30, presso CEAS
Venerdì 22/04/2022, orario 19:00-20:30, presso CEAS
Venerdì 29/04/2022, orario 19:00-20:30, presso CEAS
Venerdì 06/05/2022, orario 19:00-20:30, presso CEAS
torna all'inizio


UNIVERSITA' POPOLARE di FORMIGINE APS - Via Sassuolo, 6 - 41043 Formigine (MO) - 339 7456902 - universitapopolareformigine@gmail.com - C.F. 94172420369 - N.ro di iscrizione al Registro Regionale: 7275